Il Censimento dei manoscritti medievali della Lombardia contiene un repertorio dei manoscritti di natura storica e letteraria, databili prima dell'anno 1500 e conservati in biblioteche e in altre istituzioni culturali presenti sul terrritorio della regione.

 

Biblioteche

In questa sezione si può trovare notizia delle biblioteche lombarde che possiedono manoscritti, della loro bibliografia, dei loro cataloghi a stampa e dello stadio in cui si trova la catalogazione dei loro fondi in Manus.

 

Cataloghi

Il catalogo fornisce l'accesso alla banca dati nella quale sono ospitate le liste delle segnature che identificano i manoscritti, le loro schede descrittive, sia quelle di recupero sia quelle di prima mano, e le relative immagini.

 

Letture

Le Letture intendono illustrare quale sia il valore dei manoscritti per la storia culturale, i loro contenuti, la loro decorazione e la loro storia; si rivolgono agli insegnanti, agli studenti e a chiunque, pur non essendo uno specialista, voglia conoscere meglio i libri manoscritti.

 

Studi

La sezione contiene la riproduzione digitale di alcuni contributi scientifici dedicati ai manoscritti Lombardi, contributi che hanno reso possibile la catalogazione attuale e che qui sono resi accessibili a partire dall'autore.

 

 

Il Censimento fa parte del progetto nazionale ManusOnLine, curato dall'ICCU, e i dati posso essere rinvenuti anche nel catalogo centralizzato all'indirizzo http://manus.iccu.sbn.it

 

Il Censimento è promosso da: e realizzato da:
In evidenza

L'11 e il 18 settembre 2014 proseguirà il Corso di aggiornamento per bibliotecari e catalogatori di manoscritti con una prima lezione su La scrittura gotica e una seconda giornata dedicata a Gli strumenti per l'identificazione dei testi latini medievali.

Programma